“Preparare il carro anteriore e saldarlo.” Scopri la lezione 6 del Maestro Pelizzoli

lezione N°6

Una volta ottenuto il carro anteriore in misura, è il momento di saldare la scatola movimento al tubo verticale.

Prima di tutto occorre un antiossidante, il "borace", che va diluito con acqua e spalmato sulle congiunzioni e sui tubi nei punti di contatto.

Verificate inoltre la presenza degli "sfiati" della saldatura al centro delle due congiunzioni del canotto.

Il secondo passo è accendere il cannello. Per saldare un telaio alla perfezione occorre un sistema a propano e ossigeno, capace di generare una fiamma potente, ma molto "dosabile". Per accendere il cannello occorre un innesco, di solito la fiamma di un accendino.
 
Giovanni ci ricorda la sequenza di accensione:
1) Aprire il propano, manopola rossa, e innescarlo. Si creerà una fiamma arancione, non troppo potente.
2) Aprite l'ossigeno, manopola blu. La fiamma diventerà più potente e blu.
3) Aumentate ancora il propano, la fiamma tornerà ad essere un po' arancione.
4) Aprite un po' l'ossigeno, finché si vedrà una seconda fiamma blu, interna alla prima, molto luminosa.
Quella è la fiamma reale che "chiama l'ottone" e guida la saldatura.

A cannello acceso occorre puntare la fiamma blu intenso sulla congiunzione, in modo tale che conduca gradualmente calore sul tubo, più delicato e sottile. E' proprio questo il segreto per ottenere il famoso "color ciliegia", ricercato da tutti i grandi telaisti.

È fondamentale far raggiungere alla congiunzione il color "ciliegia". Solo così anche il tubo si scalderà alla temperatura perfetta, senza rischiare di danneggiarsi.

A questo punto, con la bacchetta d'ottone intinta nel borace in polvere, occorre creare un biccolo "bagno" capace di saldare i due elementi. Soprattutto nella scatola movimento è necessario verificare che l'ottone passi in ogni intercapedine della saldatura, garantendo massima solidità e sicurezza.

Usate la fiamma per "chiamare" l'ottone dove occorre. Più scaldate un punto della congiunzione, più l'ottone sarà spinto a "correre" verso quel punto, assicurando così una saldatura perfetta.

Una volta concluso con la scatola movimento occorre ripetere l'operazione sulle altre congiunzioni, "puntandole":
1) congiunzione tubo diagonale e canotto sterzo
2) tubo orizzontale e canotto
3) reggisella
4) tubo diagonale e scatola movimento.
Il carro anteriore sarà quindi perfettamente puntato e pronto per la verifica.

Scarica le foto di "dettaglio della saldatura"

Galleria

il corso di telaista

Giovanni Pelizzoli insegnerà in 8 lezioni i fondamenti dell’arte del telaista. Un percorso guidato per appassionarsi al mondo delle biciclette artigianali su misura e per scoprire i segreti di un costruttore pluricampione nel mondo.

Leggi di più

Guarda
Il programma

Il programma

  • 19_12_2013 19_12_2013
  • 21_01_2014 21_01_2014
  • 28_01_2014 28_01_2014
  • 07_02_2014 07_02_2014
  • 14_02_2014 14_02_2014
  • 25_02_2014 25_02_2014
  • 04_03_2014 04_03_2014
  • 01_04_2014 01_04_2014

Lezione n° 1

Dal concetto di bicicletta perfetta, agli step fondamentali per prendere le misure del corridore. Come trasformare le misure scheletriche in misure del telaio e come realizzare il disegno di progetto, anche grazie alle tecnologie più avanzate.

guarda la lezione

Lezione n° 2

Dal progetto su carta, alle componenti fondamentali del telaio. Nomenclatura e ruolo di ogni tubo o congiunzione necessaria al telaio.

guarda la lezione

Lezione n° 3

L'importanza di realizzare una maschera di posizionamento: la chiave per diventare telaisti professionisti con elevati standard di qualità. Componenti necessari e relative misure.

guarda la lezione

Lezione n° 4

Come tagliare i tubi e sgolarli. Come rifinire l'accoppiamento tubo-congiunzione fino a creare un incastro perfetto al millimetro, pronto per essere saldato. Scelta della forcella e relativo posizionamento in maschera.

guarda la lezione

Lezione n° 5

Costruire e posizionare il triangolo anteriore in maschera. Come ricavare la lunghezza del tubo obliquo e verificare il carro anteriore.

guarda la lezione

Lezione n° 6

Saldare la scatola movimento e puntare gli altri tubi del carro anteriore. Tutti i segreti di una saldatura perfetta, che garantisce la massima sicurezza al corridore. Come verificare la messa in asse del telaio, passo passo.

Lezione n° 7

Costruire e saldare il carro posteriore. Posizionamento e saldatura dei forcellini. Verifica complessiva del telaio sul tavolo di riscontro, margini di tolleranza internazionali e per il vero "Made in Italy".

guarda la lezione

Lezione n° 8

Tutti i segreti della verniciatura. Come mascherare un telaio per ottenere grafiche a più colori. Progettazione con l'ausilio delle tecnologie digitali. Verniciatura monocromatica di un telaio classico in acciaio.

guarda la lezione

Ricordami della lezione

Giovanni Pelizzoli

Aggiungi un promemoria alla tua agenda, non perdere nemmeno una Lezione del Maestro!
Riceverai un memo oggi e uno quando la lezione verrà pubblicata sulla piattaforma.

save

Ricordami della lezione

l promemoria è stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi

Ricordami della lezione

Il promemoria è già stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi