“Tutti i segreti per pulire un dipinto” Scopri la lezione 2 del maestro Basiglio

lezione N°2

La pulitura di un'opera d'arte

La pulitura di un dipinto è una fase estremamente delicata. In passato, purtroppo, troppe volte sono stati utilizzati solventi sbagliati e miscele aggressive che hanno decretato la fine di alcuni dei più importanti esempi del nostro patrimonio artistico. Oggi, invece, tutto l'intero processo è effettuato in modo tale da arrecare il minor danno possibile alle opere.

Partiamo dall'acqua, che ha un pH neutro, per poi alzare gradualmente i valori basici e acidi.

Per quanto riguarda lo sporco ormai sedimentato, che ha aggredito negli anni il dipinto, bisogna far ricorso a diversi tipi di solventi. Anche in questo caso, nel laboratorio Gabbantichità e nel restauro contemporaneo, si interviene senza alterare i valori originali della tela, preservandone intatto il valore.

Il triangolo delle solubilità

Proprio per ovviare all'inconveniente di utilizzare solventi particolarmente nocivi, nasce il triangolo delle solubilità: uno schema, trasformato oggi in software reperibile on-line, che permette di miscelare alcool, idrocarburi e chetoni in funzione delle problematiche del dipinto e delle relative azioni di pulitura.

I tasselli della pulitura

Grazie al triangolo delle solubilità è oggi possibile trovare le miscele di solventi più indicate per la pulitura del dipinto. Questo però non basta: solo con il metodo empirico dei tasselli di pulitura si potrà scegliere quale sostanza sarà la più efficiente e meno invasiva. In Gabbantichità, si procede quindi disegnando dei piccoli riquadri sull'opera e passando dei tamponi imbevuti di diversi solventi fino a trovare il migliore da utilizzare.

Scarica il memorandum della lezione

Galleria

il corso di restauratore d'arte

Enzo Basiglio in 6 lezioni illustrerà i fondamenti del restauro moderno, capace di unire le antiche tradizioni nate in bottega all'innovazione del "minimo intervento", garantendo così, grazie all'utilizzo delle ultime tecnologie, interventi sempre più minuziosi e meno invadenti sull'opera d'arte.

Leggi di più

Guarda
Il programma

Il programma

  • 13_02_2015 13_02_2015
  • 20_02_2015 20_02_2015
  • 27_02_2015 27_02_2015
  • 06_03_2015 06_03_2015
  • 13_03_2015 13_03_2015
  • 20_03_2015 20_03_2015

Lezione n° 1

Come si studia un'opera d'arte prima di effettuare il restauro. Le analisi diagnostiche: lampada di Wood, riflettografia, retroilluminazione e video microscopio.

guarda la lezione

Lezione n° 2

La pulitura del dipinto, con solventi e miscele in grado di non deteriorare la cromia originale, tra "triangolo delle solubilità" e metodo empirico.

Lezione n° 3

Cosa nasconde il retro di un dipinto? Come asportare le rifoderature, pulire la tela originale e riportare alla luce antichi segreti.

guarda la lezione

Lezione n° 4

Consolidamento e tavola calda. Metodi innovativi per fissare il colore e rigenerare la tela del dipinto.

guarda la lezione

Lezione n° 5

La stuccatura e livellamento della tela. Cos'è e a cosa serve la cera resina.

guarda la lezione

Lezione n° 6

Tutte le tecniche per l'integrazione del colore di un dipinto: intervento mimetico, a rigatino e misto.

guarda la lezione

Ricordami della lezione

Enzo Basiglio

Aggiungi un promemoria alla tua agenda, non perdere nemmeno una Lezione del Maestro!
Riceverai un memo oggi e uno quando la lezione verrà pubblicata sulla piattaforma.

save

Ricordami della lezione

l promemoria è stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi

Ricordami della lezione

Il promemoria è già stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi