“Montare il meccanismo dell'orologio” Scopri la lezione 3 del maestro Tarondo

lezione N°3

I segreti del montaggio

Una volta lavorati tutti i pezzi, è il momento di passare al cuore dell’orologeria: il montaggio. Antonio ci spiega che ogni orologio è formato da più di 200 componenti tra cui diverse ruote. Nell’orologeria artigianale questo implica precisione e pazienza in ogni fase della lavorazione.

Platina, bariletto e molla

Per montare il meccanismo di un orologio si parte dalla platina: la struttura portante del movimento dove sono stati posizionati i rubini e dove verranno imperniate le ruote e avvitati i ponti. Successivamente si passa al montaggio del bariletto: un componente dalla forma cilindrica, fondamentale per non far entrare in contatto la molla principale dell’orologio con le altre componenti.

Molla per la carica, ponte del bariletto e del rocchetto precedono il montaggio delle ruote dei minuti, delle ore e dei secondi.

In questa fase è fondamentale controllare il gioco delle ruote. Ogni ruota deve essere scorrevole e avere i giusto gioco per garantire una precisa trasmissione e nessun attrito eccessivo.

Àncora e bilanciere

In ultimo, vengono montati l’àncora e il ponte dell’àncora. La loro funzione è quella di impedire che la molla di carica liberi la sua energia tutta in una volta, dando il ritmo alla ruota di scappamento e al movimento perfetto del bilanciere.

Il bilanciere è il cuore dell’orologio, è quella parte che conferisce il caratteristico ticchettio del passare del tempo.

Cura e controllo del Made in Italy

Mentre vengono montate le componenti, bisogna effettuare dei controlli per verificarne il corretto funzionamento. Solo la cura e la sapienza di mani esperte è in grado di dar vita a questo oggetto affascinante e complesso. Con gli strumenti micrometrici, ogni componente inserito viene controllato e testato.

In ogni orologio sono custoditi sapienza dell’artigiano e anni di pratica in laboratorio. Solo così si crea un oggetto capace di misurare perfettamente lo scorrere del tempo.

Scarica il memorandum della lezione

Galleria

il corso di orologeria artigianale

Antonio Tarondo in 6 lezioni spiega come creare orologi artigianali e di assoluta precisione.

Leggi di più

Guarda
Il programma

Il programma

  • 20_01_2015 20_01_2015
  • 27_01_2015 27_01_2015
  • 03_02_2015 03_02_2015
  • 10_02_2015 10_02_2015
  • 17_02_2015 17_02_2015
  • 24_02_2015 24_02_2015

Lezione n° 1

Come nasce un orologio artigianale. Dalle ispirazioni allo studio delle forme e la scelta dei materiali che lo possono comporre.

guarda la lezione

Lezione n° 2

Come impreziosire e rendere unici i pezzi che compongono l'orologio. La precisa tecnica del perlage e la galvanizzazione delle parti.

guarda la lezione

Lezione n° 3

Platina, bariletto, molla, ponte, rocchetto e scappamento. Come assemblare i componenti dell'orologio e iniziare a sentire il caratteristico ticchettio.

Lezione n° 4

Da orologio classico a cronografo. La complicazione, come montare le parti fondamentali per il complicato meccanismo del cronografo.

guarda la lezione

Lezione n° 5

Quadrante e lancette. Lavorazioni da eseguire a regola d'arte per permettere il movimento corretto dell'orologio. La messa in cassa dell'orologio e le tecniche della tradizione per incidere il marchio.

guarda la lezione

Lezione n° 6

I test finali per verificare il funzionamento della meccanica. Infine, montare il cinturino e il cronografo completo.

guarda la lezione

Ricordami della lezione

Antonio Tarondo

Aggiungi un promemoria alla tua agenda, non perdere nemmeno una Lezione del Maestro!
Riceverai un memo oggi e uno quando la lezione verrà pubblicata sulla piattaforma.

save

Ricordami della lezione

l promemoria è stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi

Ricordami della lezione

Il promemoria è già stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi