“Informature e pomiciatura” Scopri la lezione 5 del maestro Rapetti

lezione N°5

Prima informatura

Attraverso la prima informatura del capello, denominata scotti, si riuscirà a creare la circonferenza della testa, in altre parole la taglia. Questa operazione si compie tramite dei calchi in alluminio posizionati in una macchina funzionante a vapore ed aria compressa.

Pomiciatura

Le fasi successive sono fondamentali per consentire al cappello di raggiungere quella qualità eccelsa tipica di Borsalino. Si comincia quindi con la cosiddetta "pomiciatura", in altre parole, la rasatura del pelo sulla superficie in modo tale da renderlo uniforme sia alla vista che al tatto. L’operazione viene eseguita tramite delle speciali macchine dotate di carta smerigliata (in certi casi è usata anche la pelle di pescecane).

Informatura di seconda

Seconda operazione fondamentale per raggiungere lo standard qualitativo richiesto, nonché per definire lo specifico modello di cappello richiesto, è l’informatura di seconda. Vedremo come in questa seconda informatura il cappello non avrà più la forma a cappellina presente nella prima, ma sarà definito anche in altezza e nel modello.

Alla fine di tutto questo processo, il cappello sarà definito sia in altezza che nel modello specifico richiesto.

Ora è anche il momento in cui avviene il secondo visitaggio: un ulteriore controllo qualità per capire se tutte le fasi di lavorazione sono state eseguite correttamente.

Scarica il memorandum della lezione

Galleria

il corso di cappelli artigianali

Alice Rapetti in 6 lezioni spiega come creare cappelli artigianali unici al mondo.

Leggi di più

Guarda
Il programma

Il programma

  • 16_06_2015 16_06_2015
  • 18_06_2015 18_06_2015
  • 23_06_2015 23_06_2015
  • 25_06_2015 25_06_2015
  • 30_06_2015 30_06_2015
  • 02_07_2015 02_07_2015

Lezione n° 1

Come nasce un cappello artigianale. Prime fasi: creazione del melangio attraverso la soffiatura e l’imbastitura.

guarda la lezione

Lezione n° 2

Come nasce una cloche, la forma primordiale del cappello: prefollatura e bagnaggio.

guarda la lezione

Lezione n° 3

Come si colora un cappello Borsalino. La cloche sarà ridotta sempre di più grazie alla follatura, per poi arrivare alla tintura vera e propria.

guarda la lezione

Lezione n° 4

La cloche diventerà presto una cappellina, attraverso sbridaggio e apprettatura.

guarda la lezione

Lezione n° 5

Ora il cappello deve avere le giuste misure, passando attraverso le informature e la pomiciatura.

Lezione n° 6

Una volta raggiunte forma e dimensione, il cappello può essere finalizzato e decorato: bridaggio e finissaggio.

guarda la lezione

Ricordami della lezione

Alice Rapetti

Aggiungi un promemoria alla tua agenda, non perdere nemmeno una Lezione del Maestro!
Riceverai un memo oggi e uno quando la lezione verrà pubblicata sulla piattaforma.

save

Ricordami della lezione

l promemoria è stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi

Ricordami della lezione

Il promemoria è già stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi