“La stiratura che protegge la camicia.” Scopri la lezione 6 del Maestro Siniscalchi

lezione N°6

L'occorrente per una stiratura perfetta.

Per preservare a lungo la qualità della camicia occorre usare solo il ferro a secco - il più pesante possibile - una spugnetta, un po' di amido e tanta, tanta pazienza. Stirare una camicia umida è dannoso e genera piegoline all'altezza delle cuciture. L'umidità degli strati profondi della camicia, infatti, rimane intatta durante la stiratura, trasformandosi in pieghe lungo tutti i punti di tessuto in doppio. La camicia stirata finirà di asciugarsi direttamente nel cassetto, cambiando leggermente forma nel tempo.

Siniscalchi smonta in un colpo tutti i falsi miti della stiratura. Il ferro a vapore non è la soluzione ottimale, perché inumidisce le camicie negli strati più profondi e distrugge le fibre di cotone. Lo stesso vale per l'ammorbidente e i vari appretti sintetici.

Le fasi della stiratura.

Si parte dal collo, per poi passare al carrè, alle maniche e ai polsi. Si passa dunque al dietro - dall'interno - e al davanti. Siniscalchi adotta per le sue maniche una stiratura particolare a una sola piega sul polsino, che genera una torsione molto elegante che "muove" un po' il tessuto.

Particolare attenzione va riservata all'attaccatura del collo: la parte più visibile della camicia anche sotto una giacca o una cravatta.

Consigli di lavaggio.

Le camicie bianche si possono lavare fino a 60°, per eliminare con più sicurezza gli aloni che si accumulano sul collo. Le colorate chiare a 40°, quelle scure massimo a 20-30°.

Per stirare a secco una camicia, preservando la sua qualità nel tempo, occorrono circa 15 minuti, che aumentano a 30 per una non professionista. Tuttavia la resa finale sul corpo è decisamente impareggiabile.

Il passo successivo sarà abbottonare e piegare la camicia, aiutandosi con un cartone. La manica va piegata in due parti: prima all'interno verso il centro della camicia e poi - rovesciandola - verso l'alto, con il polsino accanto al carrè. Nel caso di un collo con steccoline removibili, andranno inseriti i sostegni nell'apposita taschina, tagliandoli con qualche mm di abbondanza. Grazie ad Alessandro Siniscalchi anche la stiratura da oggi non avrà più segreti!

Scarica il memorandum "fasi stiratura"

Galleria

il corso di camiciaio

Alessandro Siniscalchi in 8 lezioni ci svelerà i principi della sua arte: fare camicie su misura interpretando i desideri di chi le indossa in ogni minimo dettaglio.

Leggi di più

Guarda
Il programma

Il programma

  • 23_01_2014 23_01_2014
  • 30_01_2014 30_01_2014
  • 06_02_2014 06_02_2014
  • 13_02_2014 13_02_2014
  • 20_02_2014 20_02_2014
  • 27_02_2014 27_02_2014
  • 06_03_2014 06_03_2014
  • 13_03_2014 13_03_2014
  • 20_03_2014 20_03_2014
  • 27_03_2014 27_03_2014
  • 03_04_2014 03_04_2014
  • 10_04_2014 10_04_2014

Lezione n° 1

Cosa significa fare una camicia su misura. Come mettere a proprio agio il cliente, capire le sue esigenze e prendere correttamente le misure. I piccoli segreti per una camicia comoda, elegante e di straordinaria qualità.

guarda la lezione

Lezione n° 2

Come guidare il cliente nella scelta dei tessuti. L'importanza di un vasto campionario e le nuove chance offerte dalla tecnologia. Scopriamo, quindi, come capire la taglia di massima del cliente e come trasferire su carta il modello standard di riferimento.

guarda la lezione

Lezione n° 3

Una volta ottenuto il cartamodello standard, scopriamo come adattarlo alle effettive misure del cliente. Tutte i segreti per sagomare ogni singola parte della camicia, ottenendo una taglia su misura perfetta.

guarda la lezione

Lezione n° 4

Come tagliare la prima camicia in tela e come assemblare il primo prototipo. L'importanza di utilizzare un tessuto capace di esaltare ogni possibile difetto.

guarda la lezione

Lezione n° 5

La creazione del primo collo di prova. Cuciture, accorgimenti e passaggi fondamentali. Affrontare la prima prova con il cliente, come valutare i difetti e annotare le modifiche.

guarda la lezione

Lezione n° 6

La stiratura: tutti i falsi miti sull'uso del ferro a vapore, dell'appretto e dell'ammorbidente. I segreti per una stiratura duratura che rispetta la qualità della stoffa.

Lezione n° 7

Come adattare il cartamodello alle modifiche emerse durante la prima prova. In più, come tagliare il tessuto per la camicia definitiva.

guarda la lezione

Lezione n° 8

Cosa osservare durante la seconda prova con il cliente. Come annotare le modifiche necessarie e modificare la camicia di conseguenza.

guarda la lezione

Lezione n° 9

I particolari che fanno di una camicia un'opera d'arte da indossare. Il collo a steccoline removibili e il suo processo di confezione.

guarda la lezione

Lezione n° 10

Attaccatura del collo alla camicia e asola del collo. Tagliare i polsini e realizzare il fesino della manica.

guarda la lezione

Lezione n° 11

Polsini, bottoni, asole, maniche e tutti gli altri dettagli di pregio della camicia. Come realizzarli e loro importanza.

guarda la lezione

Lezione n° 12

Differenza tra cuciture di prova e cuciture definitive della camicia. Terza prova con il cliente e consegna della camcia definitiva.

guarda la lezione

Ricordami della lezione

Alessandro Siniscalchi

Aggiungi un promemoria alla tua agenda, non perdere nemmeno una Lezione del Maestro!
Riceverai un memo oggi e uno quando la lezione verrà pubblicata sulla piattaforma.

save

Ricordami della lezione

l promemoria è stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi

Ricordami della lezione

Il promemoria è già stato aggiunto!
Riceverai una mail il giorno dell’evento, con il link per accedere alla lezione.

chiudi